517 – 2017 I 1500 anni della biblioteca Capitolare di Verona

Evangeliario purpureo veronese

Dopo la distruzione delle famose biblioteche di Alessandria e di Pergamo, la Biblioteca Capitolare di Verona resta la più antica di tutto il mondo ancora attiva. Essa trae origine dalla Schola Sacerdotum Sanctae veronensis Ecclesiae (cioè dal Capitolo Canonicale della Cattedrale), che aveva il duplice compito di prestare servizio liturgico … Continua

L’enorme campo vichingo presso York esposto in realtà virtuale

Planimetria che mostra l'area di studio e i contorni approssimativi del campo invernale vichingo e il quartiere anglo-scandinavo.

UN ENORME CAMPO CHE HA OSPITATO MIGLIAIA DI VICHINGHI MENTRE SI PREPARAVANO A CONQUISTARE L’INGHILTERRA ALLA FINE DEL IX SECOLO A Torksey, sulle rive del fiume Trent nel Lincolnshire, il campo è stato utilizzato come posizione difensiva e strategica dei Vichinghi durante i mesi invernali. Hanno usato anche il sito … Continua

Pratiche religiose medievali e l’evoluzione dei polli domestici

Allevamento di polli dal Salterio di Luttrell (XIV sec.)

I polli sono stati addomesticati a partire da circa 6000 anni fa ed erano originariamente uccelli della giungla asiatica. Durante l’addomesticamento sono stati selezionati tratti di valore per gli esseri umani, compresi quelli riguardanti l’aspetto, una ridotta aggressività e una più veloce deposizione delle uova, anche se non si sa quando … Continua

Karl Gimbel pioniere delle ricostruzioni storiche

Agli appassionati sarà già capitato di imbattersi di tanto in tanto nelle immagini in bianco e nero tratte da un singolare testo  Die Reconstructionen der Gimbel’schen Waffensammlung, di Karl Gimbel, edito a Berlino nel 1902. Karl Georg Gimbel è nato il 25 maggio 1862 a Baden-Baden, nel Württemberg. Destinato agli studi giuridici, ben … Continua

La ragazza di Skrydstrup dell’età del bronzo: nuovi risultati della ricerca

Ricostruzioni degli abiti indossati dalle due giovani di Skrydstrup ed Egtved

Una donna dell’età del bronzo, i cui resti sono stati scoperti in un famoso ritrovamento nel sud della Danimarca, a Skrydstrup, era giunta qui da terre lontane. Nell’ambito del progetto triennale “I racconti delle Donne dell’Età del Bronzo”, condotto dalla dottoressa Karin Margarita Frei del Museo Nazionale di Danimarca e finanziato dalla … Continua

Benvenuti a Carnuntum

La ricostruzione del percorso dalle mura all'anfiteatro di Carnutum

Nel 2011, gli archeologi hanno scoperto le rovine di una scuola gladiatoria romana risalente al II secolo, alla periferia della capitale austriaca, Vienna: un ritrovamento che è stato descritto come “uno su un milione”. Nella speranza di comprendere ulteriormente la scuola dei gladiatori e Carnuntum, l’antica città cui apparteneva, i … Continua

Il Pantheon e la Luce

La cupola del Pantheon

Il Pantheon è uno dei monumenti più conosciuti e studiati di Roma. E’ un monumento eccezionale per tecnica costruttiva, per continuità storica d’uso, per i tanti primati che detiene. La sua cupola è la più grande esistente al mondo fin dall’antichità ed era la più grande nell’Europa occidentale fino a che … Continua

Unni e coloni romani sulla frontiera Pannonica del V secolo

Teschio modificato da Győr, Ungheria. Lapratica della modificazione originò nelle steppe asiatiche e viene comunemente associata a Unni e popoli nomadi (Foto: Erzsébet Fóthi, Hungarian Natural History Museum Budapest)

L’analisi degli isotopi in ossa e denti provenienti dai cimiteri di V secolo suggerisce che nomadi Unni e coloni della frontiera pannonica dell’Impero Romano potrebbero essersi mescolati tra loro Gli storici raccontano di attacchi violenti di Unni e altri nomadi agli insediamenti ai margini dell’Impero Romano nel V secolo. Tuttavia, l’evidenza archeologica mostra … Continua

Volto di un uomo di Cambridge morto 700 anni fa

Ricostruzione facciale dello scheletro di XIII secolo (Foto: cambridge-news.co.uk)

È questo il volto più antico conosciuto di un residente di Cambridge? Anche se non sappiamo il suo nome, o quello che ha fatto nella vita, esperti universitari sono riusciti a creare una notevole biografia per questo anonimo che fu sepolto a faccia in giù in un cimitero della città nel … Continua

Ritrovato luogo dello schieramento navale greco nella battaglia di Salamina 480 a.C.

Monumento in memoria della battaglia di Salamina, sulla penisola di Cinosura, nell'isola di Salamina

Gli archeologi hanno scoperto il luogo in cui la flotta greca si riunì per la battaglia di Salamina contro i persiani (480 a.C.), dopo aver trovato antichità nelle acque di Ampelakia Bay. Un team scientifico di 20 membri è stato coinvolto nella ricerca subacquea che ha avuto luogo su tre lati di Ampelakia … Continua