Eventi – Anno Domini 568 IV edizione

Museo Archeologico Nazionale di Cividale del Friuli 

23 e 24 aprile 2016

La IV edizione della manifestazione cambia completamente format: non ci sarà il campo storico ma si svolgerà tutta all’interno del MAN. Gli interventi saranno relativi ai modi di raccontare la storia: dai testi antichi, al romanzo storico, al coinvolgimento dei più giovani fino alla narrazione bardica.

Testi antichi e letture contemporanee.
La narrazione come fonte storica e come strumento di comunicazione

sabato 23 aprile 2016

10:00 Saluti istituzionali

Le fonti storiche

10:30 Laura Pani, Paolo Diacono e l’Historia Langobardorum

11:00 Cesare Scalon e Stefano Allegrezza, Il nuovo portale sui Libri dei Patriarchi

12:00 Steven Pollington, Swutol sang swcopes: Oral Tradition in Anglo-Saxon England

La comunicazione narrata

12:30 Jacopo Novello, Metodologia ricostruttiva degli strumenti musicali. Esperienze di musica e narrazione

Pausa

15:30 Storie di produzione e di vita quotidiana tra i reperti longobardi del MAN, a cura dei gruppi La Fara ed Hedningar (percorso narrato, tra aneddoti e ricostruzioni)-prenotazione consigliata

18:00 La liberazione di uno schiavo. La Storia Raccontata: narrazione attraverso le fonti. (Ingresso libero. A cura de La Fara, Hedningar e Winileod)

domenica 24 aprile 2016

La narrazione storica

10:00 Federico Marazzi – Storywrithing: scrivere di storia in riviste di divulgazione scientifica

10:30 Marco Salvador – Raccontare la storia in forma di romanzo

11:00 Dario Ceppatelli, Lo story telling presso l’Archeodromo di Poggibonsi

La comunicazione narrata

12:00 Chiara Magrini, Lisa Zenarolla (Archeoscuola), Raccontaree ai “più piccoli” l’archeologia longobarda di Cividale

12:30 Carlo Zanon, Entrare in museo per gioco. Narrazione della conquista longobarda d’Italia tra maschera e competizione

Pausa

15:30 Caccia al tesoro “longobarda” a cura di Archeoscuola e de La Fara (laboratorio gratuito con prenotazione obbligatoria al n. 3475549966)

18:00 Concerto musicale dei Winileod. Repertorio tratto e ispirato all’alto medioevo europeo, con strumenti ricostruti basandosi sui reperti coevi. (Ingresso libero)

Taggato , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.