« Il De Consolatione Philosophiae suonato e cantato dopo 1000 anni

La notazione sangallese si diffonde a partire dal X secolo ben oltre i confini dell’Abbazia svizzera di San Gallo da cui provengono gli esemplari più rappresentativi. (Tabula neumarum compilata da Eugène Cardine)

La notazione sangallese si diffonde a partire dal X secolo ben oltre i confini dell'Abbazia svizzera di San Gallo da cui provengono gli esemplari più rappresentativi. (Tabula neumarum compilata da Eugène Cardine)

La notazione sangallese si diffonde a partire dal X secolo ben oltre i confini dell’Abbazia svizzera di San Gallo da cui provengono gli esemplari più rappresentativi. (Tabula neumarum compilata da Eugène Cardine)

La notazione sangallese si diffonde a partire dal X secolo ben oltre i confini dell’Abbazia svizzera di San Gallo da cui provengono gli esemplari più rappresentativi. (Tabula neumarum compilata da Eugène Cardine)

Aggiungi ai preferiti : Permalink.