La Quercia e la Spada

1011121_502903983156093_842752254_nIl 2 febbraio 2014 Presso Auditorium Lux, Gattinara (VC)

il team Wearedreamers presenta
La Quercia e la Spada

un film di
Alessio Rupalti e Raffaele Salvoldi

in collaborazione con
Associazione Storica Orda Mercenaria
e
Associazione Culturale Moviementi

La storia raccontata è uno scenario possibile nell’anno 1200-1250 in Valsesia. La valle era a quel tempo percorsa da un fiume navigabile che la rendeva un crocevia commerciale delle Alpi di notevole importanza strategica. Gli scontri con il feudo di Novara, terminati di recente, avevano lasciato ancora segni profondi. Si formavano di frequente masnade composte da briganti, soldati di ventura, disertori e contadini stremati, che si davano continuamente al saccheggio, finché non trovavano un luogo ben difendibile e vi si stanziavano. A quel punto il reggente di quel periodo, Conte Gozio di Biandrate, non aveva altro modo per riportare l’ordine se non assoldare manipoli di mercenari per sterminare la masnada in questione.
Protagonista della storia è una Masnada fuorilegge rintanatasi in un vecchio castello diroccato, fortificato con barricate e tronchi di legno appuntiti. Al suo interno gli uomini sono in attesa dell’arrivo dei mercenari del Conte: sarà uno scontro mortale. La fuga non è un’opzione.

 

Taggato , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento