« Les temps mérovingiens – La mostra al Museo di Cluny vista da noi

A sinistra: parte di dittico raffigurante il console Flavio Felice, avorio,Roma, 428. A destra:parte di dittico raffigurante Areobindo, avorio, Costantinopoli, 506. La circolazione di queste immagini provenienti dall’impero influenzano certamente l’apparato di corte sia in epoca merovingia che, successivamente, carolingia. (Foto: La Storia Viva)

A sinistra: parte di dittico raffigurante il console Flavio Felice, avorio,Roma, 428. A destra:parte di dittico raffigurante Areobindo, avorio, Costantinopoli, 506. La circolazione di queste immagini provenienti dall'impero influenzano certamente l'apparato di corte sia in epoca merovingia che, successivamente, carolingia. (Foto: La Storia Viva)

A sinistra: parte di dittico raffigurante il console Flavio Felice, avorio,Roma, 428. A destra:parte di dittico raffigurante Areobindo, avorio, Costantinopoli, 506. La circolazione di queste immagini provenienti dall’impero influenzano certamente l’apparato di corte sia in epoca merovingia che, successivamente, carolingia. (Foto: La Storia Viva)

A sinistra: parte di dittico raffigurante il console Flavio Felice, avorio,Roma, 428. A destra:parte di dittico raffigurante Areobindo, avorio, Costantinopoli, 506. La circolazione di queste immagini provenienti dall’impero influenzano certamente l’apparato di corte sia in epoca merovingia che, successivamente, carolingia. (Foto: La Storia Viva)

Aggiungi ai preferiti : Permalink.