Mostra – “L’originale e la sua replica”

A cura di: Museo Civico Archeologico Etnologico
In collaborazione con: Mutina Boica – Rievocazione Storica
Venerdì 18 settembre alle 17:30 verrà inaugurata la mostra presso il Museo Civico Archeologico Etnologico.
Sabato e domenica laboratori didattici gratuiti sulle tecniche di lavorazione del bronzo in antichità.

Modena Palazzo dei Musei – Museo Civico Archeologico
12036753_10207781503244887_716149108638115989_n
12036717_10207781503164885_8183194572334526912_n

 

Invertendo il processo culturale che ha musealizzato oggetti d’uso comune, la mostra interpreta il patrimonio dei reperti archeologici di epoca celtica del territorio modenese e dell’antica Gallia, attraverso repliche eseguite da artigiani specializzati.
L’esecuzione con tecniche che ripercorrono il processo produttivo antico restituisce agli oggetti le loro caratteristiche funzionali, siano essi armi, armature, ornamenti, specchi bronzei o antichi strumenti musicali come il carnix gallico.
Gli originali stessi, custoditi nelle vetrine, sembreranno così pulsare di quella vita che non hanno perduto. Nei casi in cui siano semplici frammenti, la replica in forma completa e nelle dimensioni reali fornirà inoltre una chiave diretta di comprensione per il visitatore non specializzato.
Si potrà non solo maneggiare, indossare e soppesare direttamente le repliche in mostra, ma anche assistere alla loro produzione attraverso dimostrazioni realizzate da esperti artigiani. Un’occasione per immedesimarsi nel passato che, nel momento stesso in cui si prova questa sensazione di immersione, torna ad essere attuale.

In mostra saranno proposti i seguenti laboratori per tutti:
sabato 19, dalle 11.00 alle 18.00 La ricostruzione dell’armamento del guerriero di Saliceta S. Giuliano: segreti della tecnica di realizzazione e dimostrazioni di indosso e utilizzo, a cura di Vincenzo Pastorelli;

domenica 20 settembre dalle 11.00 alle 18.00 La ricostruzione del set da gioco della Galassina di Castelvetro: dimostrazioni di giochi da tavolo dell’antichità, a cura di Teuta Senones Pisaurenses, ricostruzione di Riccardo Roversi.

La mostra rimarrà aperta fino al 22 novembre 2015.

spada e fodero Saliceta S. Giuliano III sec A.C.; replica: Vincenzo Pastorelli

spada e fodero Saliceta S. Giuliano III sec A.C.; replica: Vincenzo Pastorelli

 

 

Museo Civico Archeologico Etnologico
Largo Porta S. Agostino, 337
41121 Modena
Tel. 059 2033100
Fax 059 2033110
www.museicivici.modena.it
museo.archeologico@comune.modena.it

 

Mutina Boica
www.mutinaboica.it
info@mutinaboica.it

Taggato , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.