La mostra sugli Sciti al British Museum

E’ stata inaugurata pochi giorni fa, il 14 settembre, una grande mostra al British Museum sul popolo degli Sciti che resterà aperta al pubblico fino al 14 gennaio 2018. La mostra organizzata in collaborazione con l’Ermitage di San Pietroburgo racconta la storia di questo popolo per molti aspetti affascinante ma … Continua

Mummia del VI secolo nei monti Altai

La borsa in feltro con i ricami, perfettamente conservati. (Foto: Khovd Museum)

I Monti Altai continuano a riservare strepitose scoperte sulle popolazioni delle steppe, che tanto hanno influenzato l’Europa occidentale nelle varie ondate migratorie. E’ di ieri la notizia data dal Siberian Times del ritrovamento a 2803 metri di altitudine nei Monti Altai, in Mongolia, di una mummia appartenente alla cultura Turcica. Gli … Continua

La Tomba reale di Tuva

Decorazioni in oro della faretra (Foto: Vera Salnitskaya)

Nel 1970, fu scoperto il famoso sito Arzhan 1 nella Repubblica di Tuva, in Russia. Questo fu considerato il luogo più antico dei ritrovamenti Sciti in Eurasia e il punto chiave per il loro studio, risaliva circa a 2800 anni fa, ovvero al IX secolo a.C. I reperti finora rinvenuti e più recenti collegabili a … Continua

Guerriero Scita rinvenuto negli Altai

Lo scheletro del guerriero nella sua sepoltura (Foto: buimvd.ru)

Un guerriero che ha vissuto circa tra il  600 e il 500 a.C., è stata scoperto sepolto insieme al suo cavallo nella regione russa di Altai. Nella fossa è stata trovata una tipica spada scita e una cintura in cuoio. Secondo i ricercatori, l’armatura ornata con lamine d’oro suggerisce che il guerriero … Continua

La principessa siberiana, i suoi tatuaggi e altre storie

La foto dello splendido tatuaggio sulla spalla sinistra della mummia.

I monti più alti della Siberia, al confine con la Russia, la Cina, la Mongolia, il Kazakistan sono gli Altaj (a circa 4.000 km da Mosca) noti anche come “montagne d’oro”. Secondo una delle tante ipotesi, il loro nome deriva dal mongolo “altan”, che significa “oro”. Le riserve naturali Katunskij … Continua