TV – La biblioteca dell’Abbazia di Montecassino

La Rai dedica una serie di documentari alle biblioteche italiane e ai preziosi libri che custodiscono
– La biblioteca dell’Abbazia di Montecassino. Valerio Magrelli, Tesori e tesoretti –

montecassino

montecassino-03Sabato 3 ottobre alle ore 20,40 su RAI5 e in replica il 4 ottobre 2015 ore 13,25 e l’8 ottobre 2015 ore 16,10 andrà in onda la puntata di 30′ dedicata alla Biblioteca e all’Archivio dell’Abbazia di Montecassino.

Così vicina al cielo e tanto radicata in terra: è questa la prima impressione che si ha volgendo lo sguardo verso l’Abbazia di Montecassino. Fondata da San Benedetto nel 529, nella sua storia più che millenaria l’abbazia fu distrutta quattro volte: nel VI secolo dai longobardi; nel IX dai saraceni; nel 1349 da un terremoto e infine durante l’ultima guerra dalle incursioni aeree delle forze alleate che sferrarono l’ultimo colpo, quello definitivo. In quel rigido e triste inverno del 1944, lo splendido organo settecentesco che bruciava parve il simbolo di una voce costretta al silenzio. Maestranze specializzate provenienti da tutta Italia lavorarono ininterrottamente e nell’arco di 15 anni l’Abbazia fu restituita al suo antico splendore, diventando così emblema della volontà di rinascita del paese. Il poeta e scrittore Valerio Magrelli ne rievoca la storia e ricorda come tra queste antiche mura i monaci non trascorrevano la vita solo ad intonare salmi, ma erano impegnati “a trasmettere all’avvenire i monumenti dell’antica scienza”. Così accanto ai testi sacri, i monaci copiarono i tesori della classicità, facendo di questo luogo un immenso archivio del sapere.

La serie “Una Biblioteca, un Libro” prodotta dalla Meti Pictures per la regia di Maria Teresa de Vito, è frutto di una collaborazione con la Direzione Generale per le Biblioteche e gli Istituti culturali del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo e Rai Cultura.

Taggato , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.