Eventi – RomArché 2015. Limes.

RomArché 2015. Limes. VI Salone dell’Editoria Archeologica 
École française de Rome, Stadio di Domiziano | 20-24 maggio 

11188423_1571261616458455_7814755520976787857_n

L’iniziativa si ispira al tema del limes romano nella sua doppia accezione di confine-limite e di via-strada.

La ricerca che si intende proporre segue questi due concetti per estendersi a considerare, in una prospettiva diacronica e interculturale, aspetti inediti del tema coinvolgendo più discipline in un dialogo e in un confronto costanti: archeologia, storia, antropologia ma anche geografia, urbanistica, economia sono gli ambiti elettivi di un approfondimento che mira a offrire al pubblico orizzonti vasti di conoscenza e riflessione.

Anche la riflessione proposta dal convegno internazionale di “Antropologia e Archeologia a confronto” richiama il concetto di limes, che per l’uomo ha il senso dell’universale e pone il passaggio tra la vita e la morte come un confine ma anche appunto come un transito e una strada verso l’imperscrutabile.

Struttura della manifestazione

La manifestazione si articola in 4 giornate – da mercoledì a domenica – e consiste nelle seguenti attività:

1.      Il Salone dell’Editoria Archeologica e “Leggere in BiblioArché”

Il Salone si sviluppa, nell’arco delle 4 giornate, in una esposizione delle produzioni editoriali sia per il tramite della presenza diretta in loco delle case editrici e di altri soggetti coinvolti nel settore dell’editoria archeologica sia per il tramite della BiblioArché, la libreria in comune gestita da un service indicato dalla Fondazione Dià Cultura.

Il sabato e la domenica si realizzano le attività di “Leggere in BiblioArché” dedicate all’approfondimento sul tema dell’edizione “Limes” con letture e presentazioni di libri, incontri con gli autori, lezioni e piccole performance.

2.    Il convegno scientifico “Antropologia e archeologia a confronto: Archeologia e antropologia della morte”

La terza edizione del convegno scientifico “Antropologia e Archeologia a confronto”, curato da Valentino Nizzo, è dedicato a una tematica connessa ai riti funerari nelle società antiche.

3.    Limes rivive

In questa edizione si dà più spazio all’evento di rievocazione storica declinato sul tema del limes, nell’ambito del quale, seguendo il filo rosso di una narrazione evocativa, vengono riproposte scene di vita quotidiana in costume.

4.     #Odetamò

È un’ iniziativa sperimentale di avvicinamento alla poesia che si declina in un vero e proprio concorso di poesia interamente gestito e realizzato sul web.
L’obiettivo è di coinvolgere un pubblico vasto al mondo della produzione poetica e in generale alla letteratura in una prospettiva di partecipazione attiva al processo creativo. L’accento è posto sulla capacità evocativa della poesia, sulla sintesi semantica propria dell’espressione artistica, sull’ispirazione e sulla realizzazione di sé attraverso la creazione d’arte.

5.     Mostra del Libro Antico

Esposizioni con libri antichi dalle collezioni del Fondo Antico della Biblioteca del CONI con reperti recuperati dal Gruppo Tutela Patrimonio Archeologico della Guardia di Finanza.

Informazioni maggiori sul sito ufficiale 

Pagina Facebook

Taggato , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.