Rune a sorpresa su oggetti longobardi

Nella mostra “Longobardi a Belmonte”, da poco inaugurata al Museo archeologico del Canavese ospitato nei locali dell’ex Manifattura di Cuorgnè (Torino) spicca una fusaiola di 2,8 cm orgogliosamente riportata in primo piano nella stessa locandina della mostra. La sua caratteristica è quella di essere incisa con caratteri runici. Continua a leggere

Articoli correlati
568 – 2018 Ad Italiam venit – Lezione introduttiva alla lettura dell’Historia Langobardorum

Nel video il Professor Francesco Benozzo, docente di Filologia Romanza presso l'Università di Bologna, fondatore Continua a leggere

Una protesi Longobarda a forma di lama
Una foto e un disegno dei resti con la fibbia e il coltello nella posizione in cui sono stati scoperti. Micarelli et al./Journal of Anthropological Sciences, 2018

Avere un coltello al posto della mano ci fa pensare a un film horror o Continua a leggere

Conferenza – Santi longobardi e Santi bizantini

Santi longobardi e Santi bizantini. Longeve tradizioni religiose tra Esarcato e Regnum Langobardorum. Conferenza del  Dott. Continua a leggere

Una Giornata con Berta – Intervista a Barbara Jelenkovich e Giovanna Zordan

È durante la mia collaborazione con Langobardia Maior per l’organizzazione dei concorsi “Storie Longobarde”, in Continua a leggere

Eventi – IL TEMPO LENTO DEI LONGOBARDI AD ITALIAM VENIT

IL TEMPO LENTO DEI LONGOBARDI AD ITALIAM VENIT venerdì 15 dicembre 2017, ore 9 Aula Continua a leggere

Eventi – VI CONVEGNO NAZIONALE Le presenze longobarde nelle Regioni d’Italia

VI CONVEGNO NAZIONALE Le presenze longobarde nelle Regioni d'Italia Gazzada Schianno e Castelseprio (Va) Villa Cagnola di Continua a leggere

Eventi – A.D. 577 I Longobardi nel Campo Rotaliano

“In quei giorni arrivarono i Franchi e il castrum Anagnis, che è posto sopra Trento Continua a leggere

“Nell’elsa è racchiusa la fama” le Spade nelle opere di J.R.R. TOLKIEN
Thorin e a spada Orcrist

da un saggio di  K.S. Whetter and R.Andrew McDonald, Mythlore, Vol. 25  (2006) Ne Il Signore degli Anelli Continua a leggere

Nuova necropoli anglo-sassone a Scremby

Due tra le fibule rinvenute  (Foto: Danny Lawson / PA)

Ancora grazie a un appassionato di tesori armato di metal detector si deve la scoperta di un cimitero anglo-sassone con più di 20 sepolture risalenti alla fine del V e alla metà del VI secolo, nel Lincolnshire Wolds. Si tratta di un’area collinare nella contea di  Lincolnshire , in Inghilterra, di straordinaria bellezza naturale (AONB), tra lo Yorkshire e… Continua a leggere

Articoli correlati
“Mosaici” – romanzo storico (ma non solo) di Helena Mailand

La nostra intervista ad Helena Mailand autrice di un nuovo romanzo storico multitemporale.

I catastrofici eventi del VI secolo
Eruzione del vulcano Eyjafjöll, fotografata da vicino nel 2010. (Foto: Sigurður Stefnisson)

Leggendo di storia altomedievale italiana nei testi scolastici si riceve la sensazione di un periodo Continua a leggere

Una protesi Longobarda a forma di lama
Una foto e un disegno dei resti con la fibbia e il coltello nella posizione in cui sono stati scoperti. Micarelli et al./Journal of Anthropological Sciences, 2018

Avere un coltello al posto della mano ci fa pensare a un film horror o Continua a leggere

I teschi allungati appartenevano a spose “straniere”
Teschi portati alla luce da sepolture di 1.400 anni fa nel sud della Germania possono mostrare segni di modificazione cranio intensiva o moderata, a sinistra e al centro, che i ricercatori ritengono sia una pratica culturale vista nelle tribù da est. (Foto: COLLEZIONE DI ANTROPOLOGIA E PALEOANATOMIA MONACO, GERMANIA)

Gli archeologi sospettavano da tempo che i teschi modificati nelle sepolture tedesche appartenessero agli Unni. Ora Continua a leggere

Merovingi: la dinastia sacra dei “re fannulloni” – Sigeberto e Chilperico
Chilperico strangola nel sonno Galsuintha, miniatura da le Grandes Chroniques de France, 1375-1380,Paris, BnF, ms. Français 2 813, fo 31ro

<-- Clotario e i suoi eredi Alla fine del precedente capitolo sulla dinastia Merovingia abbiamo Continua a leggere

Merovingi: la dinastia sacra dei “re fannulloni” – Clotario e i suoi eredi
Dall'alto in basso: la battaglia tra Cramno e i Bretoni; l'incendio dle monastero di San Martino di Tours e la morte di Cramno e della sua famiglia. Miniatura da Chroniques Francaises. , Rouen, France

<-- da Clodoveo a Clotario Clotario Nella nostra precedente "tappa" del racconto abbiamo elencato le Continua a leggere

La tecnologia aiuta a leggere un testo del VI secolo
La Cornell High Energy Synchrotron Source (CHESS)fornisce una visione incredibilmente chiara del testo. (Foto: Emeline Pouyet)

A metà del XVI secolo, un rilegatore prese un pezzo di pergamena, già vecchio di Continua a leggere

Passamanerie Longobarde?
Dettaglio da scene di caccia dal mosaico pavimentale della Chiesa di Sant'Elia a Kissufim, Israele (VI secolo)

Che sia un'appassionata di Rievocazione e di Alto Medioevo pare che non sia un segreto Continua a leggere

I catastrofici eventi del VI secolo

Eruzione del vulcano Eyjafjöll, fotografata da vicino nel 2010. (Foto: Sigurður Stefnisson)

Leggendo di storia altomedievale italiana nei testi scolastici si riceve la sensazione di un periodo di disfacimento istituzionale con effetti ampi sui territori urbani e soprattutto rurali. La mancata manutenzione di opere pubbliche, come acquedotti e strade, il sopravvento dell’incolto boschivo sui campi coltivati, l’impaludamento delle aree precedentemente bonificate, la… Continua a leggere

Articoli correlati
Una protesi Longobarda a forma di lama
Una foto e un disegno dei resti con la fibbia e il coltello nella posizione in cui sono stati scoperti. Micarelli et al./Journal of Anthropological Sciences, 2018

Avere un coltello al posto della mano ci fa pensare a un film horror o Continua a leggere

La “nascita in bara” in una tomba altomedievale rinvenuta a Imola
Dettaglio della sepoltura. Sono in evidenza le ossa del feto di circa 38 settimane, chiaramete esterne alla cavità pelvica. (Foto: Pasini et al. 2018 / World Neurosurgery)

Una tomba altomedievale rinvenuta a Imola nel 2010, conteneva una donna incinta con una ferita Continua a leggere

Passamanerie Longobarde?
Dettaglio da scene di caccia dal mosaico pavimentale della Chiesa di Sant'Elia a Kissufim, Israele (VI secolo)

Che sia un'appassionata di Rievocazione e di Alto Medioevo pare che non sia un segreto Continua a leggere

Ritrovata la più antica chiesa dell’Isola Sacra Lindisfarne

Lindisfarne, detta "isola santa" (in inglese: Holy Island), è un'isola tidale che si trova al Continua a leggere

Cimitero Sassone trovato riparando un muro
Foto durante lo scavo nel cimitero sassone rinvenuto in Gladstone Street ad Hartlepool (Foto: http://www.hartlepoolmail.co.uk/)

Un emozionante ritrovamento storico è stato fatto sul promontorio di Hartlepool, nella contea inglese di Durham, Continua a leggere

Les temps mérovingiens – La mostra al Museo di Cluny vista da noi
L'ingresso alla mostra

Ebbene sì, non abbiamo saputo resistere e in un piovoso fine settimana abbiamo deciso di Continua a leggere

“L’abbigliamento maschile longobardo” – intervista all’autore
Copertina del libro "L'abbigliamento maschile longobardo" edito in versione e-book da Bookstones edizioni nella collana Living History

Intervista a Yuri Godino [caption id="attachment_9374" align="alignleft" width="284"] L'archeologo Yuri Godino in abiti longobardi (foto: Continua a leggere

La moneta d’oro rinvenuta a York e la fortuna del principiante
La piccola moneta è stata trovata a Fulford alla periferia di York (Foto: BBC.com)

Ian Greig aveva comprato un metal detector solo una settimana prima e quando a Fulford, nei pressi Continua a leggere

Una spada vichinga in Turchia

Spada vichinga trovata a Patara Turchia (Foto: DHA)

Una spada vichinga che risale al IX o X secolo è stata trovata nell’antica città di Patara, anticamente chiamata Arsinoe e capitale dell’antica regione della Licia, nell’attuale provincia meridionale di Antalya, in Turchia. Feyzullah Şahin, professore di archeologia classica presso l’Università di Akdeniz, ha affermato che l’artefatto appena scoperto è sicuramente una… Continua a leggere

Articoli correlati
Il Salterio di Stoccarda: l’epoca carolingia per immagini
Elmo: nell'immagine fanti e cavalieri indossano il tipo di elmo più raffigurato nel Salterio di Stoccarda. Questo tipo non è però l'unico.

Dal latino cristiano psalterium, derivante a sua volta dal greco psaltḗrion (ψαλτήριον «cetra»),  la parola salterio indica Continua a leggere

Scoperto in Germania un tesoro legato al re danese Bluetooth

[caption id="attachment_12315" align="aligncenter" width="850"] Parte del tesoro legato a Bluetooth, il re danese che regnò Continua a leggere

Il nome di Allah tessuto in abiti funerari vichinghi?
Uno dei frammenti tessuti inseta e filo d'argento provenienti dalle sepolture di Birka e Gamla Uppsala, in Svezia.

Annika Larsson, archeologo tessile dell'Università di Uppsala, ha recentemente iniziato una nuova ricerca su numerosi Continua a leggere

Pratiche religiose medievali e l’evoluzione dei polli domestici
Allevamento di polli dal Salterio di Luttrell (XIV sec.)

Allevamento di polli dal Salterio di Luttrell (XIV sec.) I polli sono stati addomesticati a Continua a leggere

Magnificat , 1993, Pupi Avati

In occasione del Convegno TourismA il giorno 20 febbraio la SAMI (Società degli Archeologi Medievisti Italiani) consegnerà Continua a leggere

Come ti musealizzo la longhouse vichinga
I contorni dell'abitazione vichinga ritrovata saranno resi visibili ai visitatori indicandoli all'interno e all'esterno dell'albergo che verrà costruito sul luogo. (Foto: http://www.ruv.is/)

[caption id="attachment_6108" align="aligncenter" width="960"] Lo scavo in via Lækjargata in centro-città di Reykjavík ha scoperto Continua a leggere

Seven in the past: il nuovo progetto di Rievocazione full immersion in Russia

Forse ricorderete il giovane di 24 anni Pavel Sapozhnikov  che affrontò nove mesi da solo Continua a leggere

Antiche famiglie Vichinghe in Islanda
La donna sul finire dei 40 anni con mieloma multiplo dall'antica Hofstadir. Foto scattata nel 2003 durante gli scavi. (Foto: Hildur Gestsdóttir.)

In una piccola fattoria fuori mano chiamata Hofstaðir nel nord dell'Islanda, gli archeologi hanno recuperato oltre Continua a leggere

Il Salterio di Stoccarda: l’epoca carolingia per immagini

Elmo: nell'immagine fanti e cavalieri indossano il tipo di elmo più raffigurato nel Salterio di Stoccarda. Questo tipo non è però l'unico.

Dal latino cristiano psalterium, derivante a sua volta dal greco psaltḗrion (ψαλτήριον «cetra»),  la parola salterio indica il “canto con accompagnamento di cetra”.Per estensione prendono il medesimo nome vari strumenti a corda con cui si accompagnava il canto dei salmi e anche il testo contenente i 150 salmi biblici o salmi di Davide. I testi detti… Continua a leggere

Articoli correlati
Una spada vichinga in Turchia
Spada vichinga trovata a Patara Turchia (Foto: DHA)

Spada vichinga trovata a Patara, Turchia (Foto: DHA) Una spada vichinga che risale al IX Continua a leggere

Scoperto in Germania un tesoro legato al re danese Bluetooth

[caption id="attachment_12315" align="aligncenter" width="850"] Parte del tesoro legato a Bluetooth, il re danese che regnò Continua a leggere

Il nome di Allah tessuto in abiti funerari vichinghi?
Uno dei frammenti tessuti inseta e filo d'argento provenienti dalle sepolture di Birka e Gamla Uppsala, in Svezia.

Annika Larsson, archeologo tessile dell'Università di Uppsala, ha recentemente iniziato una nuova ricerca su numerosi Continua a leggere

Pratiche religiose medievali e l’evoluzione dei polli domestici
Allevamento di polli dal Salterio di Luttrell (XIV sec.)

Allevamento di polli dal Salterio di Luttrell (XIV sec.) I polli sono stati addomesticati a Continua a leggere

Magnificat , 1993, Pupi Avati

In occasione del Convegno TourismA il giorno 20 febbraio la SAMI (Società degli Archeologi Medievisti Italiani) consegnerà Continua a leggere

Come ti musealizzo la longhouse vichinga
I contorni dell'abitazione vichinga ritrovata saranno resi visibili ai visitatori indicandoli all'interno e all'esterno dell'albergo che verrà costruito sul luogo. (Foto: http://www.ruv.is/)

[caption id="attachment_6108" align="aligncenter" width="960"] Lo scavo in via Lækjargata in centro-città di Reykjavík ha scoperto Continua a leggere

Seven in the past: il nuovo progetto di Rievocazione full immersion in Russia

Forse ricorderete il giovane di 24 anni Pavel Sapozhnikov  che affrontò nove mesi da solo Continua a leggere

Antiche famiglie Vichinghe in Islanda
La donna sul finire dei 40 anni con mieloma multiplo dall'antica Hofstadir. Foto scattata nel 2003 durante gli scavi. (Foto: Hildur Gestsdóttir.)

In una piccola fattoria fuori mano chiamata Hofstaðir nel nord dell'Islanda, gli archeologi hanno recuperato oltre Continua a leggere

568 – 2018 Ad Italiam venit – Lezione introduttiva alla lettura dell’Historia Langobardorum

Nel video il Professor Francesco Benozzo, docente di Filologia Romanza presso l’Università di Bologna, fondatore dell’etnofilologia, poeta e musicista, candidato al Nobel per la Letteratura, introduce con una breve lezione la lettura integrale dell’Historia Langobardorum di Paolo Diacono tenutasi l’1 aprile 2018 a Cividale nella chiesa di Santa Maria di… Continua a leggere

Articoli correlati
“Mosaici” – romanzo storico (ma non solo) di Helena Mailand

La nostra intervista ad Helena Mailand autrice di un nuovo romanzo storico multitemporale.

Rune a sorpresa su oggetti longobardi

Nella mostra "Longobardi a Belmonte", da poco inaugurata al Museo archeologico del Canavese ospitato nei Continua a leggere

“Quante storie nella Storia ” e “Storie Longobarde”

Quante storie nella Storia. Settimana della didattica in Archivio  è un appuntamento annuale per valorizzare e Continua a leggere

Una protesi Longobarda a forma di lama
Una foto e un disegno dei resti con la fibbia e il coltello nella posizione in cui sono stati scoperti. Micarelli et al./Journal of Anthropological Sciences, 2018

Avere un coltello al posto della mano ci fa pensare a un film horror o Continua a leggere

Conferenza – Santi longobardi e Santi bizantini

Santi longobardi e Santi bizantini. Longeve tradizioni religiose tra Esarcato e Regnum Langobardorum. Conferenza del  Dott. Continua a leggere

Una Giornata con Berta – Intervista a Barbara Jelenkovich e Giovanna Zordan

È durante la mia collaborazione con Langobardia Maior per l’organizzazione dei concorsi “Storie Longobarde”, in Continua a leggere

Eventi – IL TEMPO LENTO DEI LONGOBARDI AD ITALIAM VENIT

IL TEMPO LENTO DEI LONGOBARDI AD ITALIAM VENIT venerdì 15 dicembre 2017, ore 9 Aula Continua a leggere

Eventi – VI CONVEGNO NAZIONALE Le presenze longobarde nelle Regioni d’Italia

VI CONVEGNO NAZIONALE Le presenze longobarde nelle Regioni d'Italia Gazzada Schianno e Castelseprio (Va) Villa Cagnola di Continua a leggere

Scoperto in Germania un tesoro legato al re danese Bluetooth

Un ragazzo di 13 anni e un archeologo dilettante hanno portato alla luce in Germania un “significativo” gruppo di reperti probabilmente appartenuto al re danese Harald Bluetooth (910 – 987) che unificò la Danimarca e vi portò il cristianesimo. René Schön e il suo studente Luca Malaschnitschenko stavano cercando il tesoro… Continua a leggere

Articoli correlati
Una spada vichinga in Turchia
Spada vichinga trovata a Patara Turchia (Foto: DHA)

Spada vichinga trovata a Patara, Turchia (Foto: DHA) Una spada vichinga che risale al IX Continua a leggere

Il Salterio di Stoccarda: l’epoca carolingia per immagini
Elmo: nell'immagine fanti e cavalieri indossano il tipo di elmo più raffigurato nel Salterio di Stoccarda. Questo tipo non è però l'unico.

Dal latino cristiano psalterium, derivante a sua volta dal greco psaltḗrion (ψαλτήριον «cetra»),  la parola salterio indica Continua a leggere

Il nome di Allah tessuto in abiti funerari vichinghi?
Uno dei frammenti tessuti inseta e filo d'argento provenienti dalle sepolture di Birka e Gamla Uppsala, in Svezia.

Annika Larsson, archeologo tessile dell'Università di Uppsala, ha recentemente iniziato una nuova ricerca su numerosi Continua a leggere

Pratiche religiose medievali e l’evoluzione dei polli domestici
Allevamento di polli dal Salterio di Luttrell (XIV sec.)

Allevamento di polli dal Salterio di Luttrell (XIV sec.) I polli sono stati addomesticati a Continua a leggere

Magnificat , 1993, Pupi Avati

In occasione del Convegno TourismA il giorno 20 febbraio la SAMI (Società degli Archeologi Medievisti Italiani) consegnerà Continua a leggere

Come ti musealizzo la longhouse vichinga
I contorni dell'abitazione vichinga ritrovata saranno resi visibili ai visitatori indicandoli all'interno e all'esterno dell'albergo che verrà costruito sul luogo. (Foto: http://www.ruv.is/)

[caption id="attachment_6108" align="aligncenter" width="960"] Lo scavo in via Lækjargata in centro-città di Reykjavík ha scoperto Continua a leggere

Seven in the past: il nuovo progetto di Rievocazione full immersion in Russia

Forse ricorderete il giovane di 24 anni Pavel Sapozhnikov  che affrontò nove mesi da solo Continua a leggere

Antiche famiglie Vichinghe in Islanda
La donna sul finire dei 40 anni con mieloma multiplo dall'antica Hofstadir. Foto scattata nel 2003 durante gli scavi. (Foto: Hildur Gestsdóttir.)

In una piccola fattoria fuori mano chiamata Hofstaðir nel nord dell'Islanda, gli archeologi hanno recuperato oltre Continua a leggere

Una protesi Longobarda a forma di lama

Una foto e un disegno dei resti con la fibbia e il coltello nella posizione in cui sono stati scoperti. Micarelli et al./Journal of Anthropological Sciences, 2018

Avere un coltello al posto della mano ci fa pensare a un film horror o una saga piratesca, ma è quello che è successo 1400 anni fa a un Longobardo. Uno studio pubblicato nel Journal of Anthropological Sciences, e condotto da studiosi di varie università italiane, giunge alla conclusione che un individuo… Continua a leggere

Articoli correlati
I catastrofici eventi del VI secolo
Eruzione del vulcano Eyjafjöll, fotografata da vicino nel 2010. (Foto: Sigurður Stefnisson)

Leggendo di storia altomedievale italiana nei testi scolastici si riceve la sensazione di un periodo Continua a leggere

La “nascita in bara” in una tomba altomedievale rinvenuta a Imola
Dettaglio della sepoltura. Sono in evidenza le ossa del feto di circa 38 settimane, chiaramete esterne alla cavità pelvica. (Foto: Pasini et al. 2018 / World Neurosurgery)

Una tomba altomedievale rinvenuta a Imola nel 2010, conteneva una donna incinta con una ferita Continua a leggere

Passamanerie Longobarde?
Dettaglio da scene di caccia dal mosaico pavimentale della Chiesa di Sant'Elia a Kissufim, Israele (VI secolo)

Che sia un'appassionata di Rievocazione e di Alto Medioevo pare che non sia un segreto Continua a leggere

Ritrovata la più antica chiesa dell’Isola Sacra Lindisfarne

Lindisfarne, detta "isola santa" (in inglese: Holy Island), è un'isola tidale che si trova al Continua a leggere

Cimitero Sassone trovato riparando un muro
Foto durante lo scavo nel cimitero sassone rinvenuto in Gladstone Street ad Hartlepool (Foto: http://www.hartlepoolmail.co.uk/)

Un emozionante ritrovamento storico è stato fatto sul promontorio di Hartlepool, nella contea inglese di Durham, Continua a leggere

Les temps mérovingiens – La mostra al Museo di Cluny vista da noi
L'ingresso alla mostra

Ebbene sì, non abbiamo saputo resistere e in un piovoso fine settimana abbiamo deciso di Continua a leggere

“L’abbigliamento maschile longobardo” – intervista all’autore
Copertina del libro "L'abbigliamento maschile longobardo" edito in versione e-book da Bookstones edizioni nella collana Living History

Intervista a Yuri Godino [caption id="attachment_9374" align="alignleft" width="284"] L'archeologo Yuri Godino in abiti longobardi (foto: Continua a leggere

La moneta d’oro rinvenuta a York e la fortuna del principiante
La piccola moneta è stata trovata a Fulford alla periferia di York (Foto: BBC.com)

Ian Greig aveva comprato un metal detector solo una settimana prima e quando a Fulford, nei pressi Continua a leggere

La “nascita in bara” in una tomba altomedievale rinvenuta a Imola

Dettaglio della sepoltura. Sono in evidenza le ossa del feto di circa 38 settimane, chiaramete esterne alla cavità pelvica. (Foto: Pasini et al. 2018 / World Neurosurgery)

Una tomba altomedievale rinvenuta a Imola nel 2010, conteneva una donna incinta con una ferita sul cranio e un feto tra le gambe. La sepoltura, risale al VII-VIII secolo d.C.,e poiché lo scheletro adulto è stato trovato supino e intatto, gli archeologi hanno determinato che si trattasse di una sepoltura intenzionale…. Continua a leggere

Articoli correlati
Una protesi Longobarda a forma di lama
Una foto e un disegno dei resti con la fibbia e il coltello nella posizione in cui sono stati scoperti. Micarelli et al./Journal of Anthropological Sciences, 2018

Avere un coltello al posto della mano ci fa pensare a un film horror o Continua a leggere

Passamanerie Longobarde?
Dettaglio da scene di caccia dal mosaico pavimentale della Chiesa di Sant'Elia a Kissufim, Israele (VI secolo)

Che sia un'appassionata di Rievocazione e di Alto Medioevo pare che non sia un segreto Continua a leggere

Ritrovata la più antica chiesa dell’Isola Sacra Lindisfarne

Lindisfarne, detta "isola santa" (in inglese: Holy Island), è un'isola tidale che si trova al Continua a leggere

Cimitero Sassone trovato riparando un muro
Foto durante lo scavo nel cimitero sassone rinvenuto in Gladstone Street ad Hartlepool (Foto: http://www.hartlepoolmail.co.uk/)

Un emozionante ritrovamento storico è stato fatto sul promontorio di Hartlepool, nella contea inglese di Durham, Continua a leggere

Les temps mérovingiens – La mostra al Museo di Cluny vista da noi
L'ingresso alla mostra

Ebbene sì, non abbiamo saputo resistere e in un piovoso fine settimana abbiamo deciso di Continua a leggere

“L’abbigliamento maschile longobardo” – intervista all’autore
Copertina del libro "L'abbigliamento maschile longobardo" edito in versione e-book da Bookstones edizioni nella collana Living History

Intervista a Yuri Godino [caption id="attachment_9374" align="alignleft" width="284"] L'archeologo Yuri Godino in abiti longobardi (foto: Continua a leggere

La moneta d’oro rinvenuta a York e la fortuna del principiante
La piccola moneta è stata trovata a Fulford alla periferia di York (Foto: BBC.com)

Ian Greig aveva comprato un metal detector solo una settimana prima e quando a Fulford, nei pressi Continua a leggere

Eventi – Laumellum XII edizione 2016

La grande festa longobarda per il matrimonio della regina Teodolinda 18 e 19 giugno 2016 Continua a leggere

I teschi allungati appartenevano a spose “straniere”

Teschi portati alla luce da sepolture di 1.400 anni fa nel sud della Germania possono mostrare segni di modificazione cranio intensiva o moderata, a sinistra e al centro, che i ricercatori ritengono sia una pratica culturale vista nelle tribù da est. (Foto: COLLEZIONE DI ANTROPOLOGIA E PALEOANATOMIA MONACO, GERMANIA)

Gli archeologi sospettavano da tempo che i teschi modificati nelle sepolture tedesche appartenessero agli Unni. Ora le prove genetiche possono confermarlo. Durante il periodo delle migrazioni, gruppi “barbari” come Goti e Vandali vagavano per l’Europa, erodendo il declinante Impero Romano e insediandosi. Una di queste popolazioni fu quella dei Bavari, che si sistemò… Continua a leggere

Articoli correlati
“Mosaici” – romanzo storico (ma non solo) di Helena Mailand

La nostra intervista ad Helena Mailand autrice di un nuovo romanzo storico multitemporale.

Nuova necropoli anglo-sassone a Scremby
Due tra le fibule rinvenute  (Foto: Danny Lawson / PA)

[caption id="attachment_12522" align="aligncenter" width="680"] Alcuni dei reperti scoperti durante gli scavi (Foto: Danny Lawson / Continua a leggere

I catastrofici eventi del VI secolo
Eruzione del vulcano Eyjafjöll, fotografata da vicino nel 2010. (Foto: Sigurður Stefnisson)

Leggendo di storia altomedievale italiana nei testi scolastici si riceve la sensazione di un periodo Continua a leggere

Una protesi Longobarda a forma di lama
Una foto e un disegno dei resti con la fibbia e il coltello nella posizione in cui sono stati scoperti. Micarelli et al./Journal of Anthropological Sciences, 2018

Avere un coltello al posto della mano ci fa pensare a un film horror o Continua a leggere

Merovingi: la dinastia sacra dei “re fannulloni” – Sigeberto e Chilperico
Chilperico strangola nel sonno Galsuintha, miniatura da le Grandes Chroniques de France, 1375-1380,Paris, BnF, ms. Français 2 813, fo 31ro

<-- Clotario e i suoi eredi Alla fine del precedente capitolo sulla dinastia Merovingia abbiamo Continua a leggere

Merovingi: la dinastia sacra dei “re fannulloni” – Clotario e i suoi eredi
Dall'alto in basso: la battaglia tra Cramno e i Bretoni; l'incendio dle monastero di San Martino di Tours e la morte di Cramno e della sua famiglia. Miniatura da Chroniques Francaises. , Rouen, France

<-- da Clodoveo a Clotario Clotario Nella nostra precedente "tappa" del racconto abbiamo elencato le Continua a leggere

La tecnologia aiuta a leggere un testo del VI secolo
La Cornell High Energy Synchrotron Source (CHESS)fornisce una visione incredibilmente chiara del testo. (Foto: Emeline Pouyet)

A metà del XVI secolo, un rilegatore prese un pezzo di pergamena, già vecchio di Continua a leggere

Passamanerie Longobarde?
Dettaglio da scene di caccia dal mosaico pavimentale della Chiesa di Sant'Elia a Kissufim, Israele (VI secolo)

Che sia un'appassionata di Rievocazione e di Alto Medioevo pare che non sia un segreto Continua a leggere